immigrazione.it
  Rivista professionale di scienze giuridiche e sociali ISSN 1826-8994  
 

n. 238 - 15 Aprile 2015

 APPROFONDIMENTI
ARTICOLI E NOTE

Separazione dei coniugi (legale e di fatto) tra acquisto della cittadinanza e permesso di soggiorno.
Stefano Emanuele Pizzorno - (cod. S04818)

DOCUMENTI

La comunicazione della Commissione sulla politica di rimpatrio nell’Unione europea: una singolare considerazione.
Giuseppe Licastro - (cod. A4816)

Asylum Trends 2014. Levels and Trends in Industrialized Countries.
Unhcr, rapporto marzo 2015 - (cod. A4812)

Asilo in Ue: il numero dei richiedenti asilo sale a 625.000 nel 2014.
Eurostat, comunicato stampa del 20 marzo 2015 - (cod. A4811)

Il sistema Dublino e l’Italia: un rapporto in bilico.
Asgi, rapporto marzo 2015 - (cod. A4810)

Costituzione della Repubblica Italiana in 8 lingue.
Anci, marzo 2015 - (cod. A4809)

 GIURISPRUDENZA
AMMINISTRATIVA

L’assenza dal territorio Ue per dodici mesi consecutivi è causa di revoca-decadenza del permesso di soggiorno Ue.
Aprile 2015 - (cod. S05978)

No al permesso Ue e nemmeno il rinnovo del permesso di soggiorno per lavoro autonomo se il reddito è insufficiente.
Marzo 2015 - (cod. S05983)

I motivi di sicurezza nazionale che ostano alla concessione della cittadinanza devono essere comprovati.
Marzo 2015 - (cod. S05989)

L’inserimento sociale non basta a contrastare il diniego del permesso di soggiorno al condannato per stupefacenti che non ha legami familiari in Italia.
Marzo 2015 - (cod. S05979)

Condanna per lesioni personali, pericolosità sociale e famiglia all’estero giustificano la revoca del permesso Ue.
Marzo 2015 - (cod. S05995)

Nulla osta all’assunzione di lavoratori stranieri: nei casi di irregolarità lo Sportello unico, prima del diniego, deve invitare il datore di lavoro a sanare la posizione contributivo-previdenziale.
Febbraio 2015 - (cod. S05997)

La denuncia di un rapporto di lavoro “in nero” non incide sulla legittimità del diniego di rinnovo del permesso di soggiorno per insufficienza di reddito.
Gennaio 2015 - (cod. S05985)

CIVILE

Rifugiato: quanto maggiore è il livello di violenza interna, tanto minore è l’esigenza di provare il rapporto tra la vicenda personale e il rischio di danno grave.
Aprile 2015 - (cod. S05980)

Sottrazione internazionale di minori: rimpatrio ammesso, purché il richiedente eserciti il diritto di affidamento in modo non episodico ma continuo.
Marzo 2015 - (cod. S05990)

Status di apolide: il giudice deve valutare la situazione sostanziale dell’interessato e non limitarsi ad un esame formalistico dei riscontri documentali.
Marzo 2015 - (cod. S05996)

Riconosciuto lo status di rifugiato al cittadino pakistano di religione Ahmadya, minoranza religiosa perseguitata in Pakistan.
Marzo 2015 - (cod. S05994)

Il divieto di espulsione del coniuge del cittadino italiano può operare anche se manca la convivenza.
Febbraio 2015 - (cod. S05991)

Ha diritto allo status di rifugiato il cittadino pakistano di religione sciita per i fondati rischi di persecuzione da parte del gruppo terroristico Lashkar-e Jhangvi.
Gennaio 2015 - (cod. S05987)

PENALE

Lo straniero non può invocare la subcultura del suo Paese come esimente se violenta la moglie incinta e lascia la famiglia senza adeguati mezzi di sopravvivenza.
Aprile 2015 - (cod. S05988)

Da assolvere lo straniero che ha dichiarato di essere minorenne, nonostante risulti maggiorenne dalla radiografia del polso, in quanto l’esame è suscettibile di errore.
Gennaio 2015 - (cod. S05981)

CORTE DI GIUSTIZIA DELL’UNIONE EUROPEA

Circolazione di autoveicoli: nessuna maggiorazione del premio unico se il veicolo è utilizzato anche in altri Stati membri.
Marzo 2015 - (cod. S05986)

CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO

L’opposizione all’estradizione può giustificare una proroga del periodo di detenzione ma non una durata eccessiva, se il caso è semplice.
Marzo - (cod. S05992)

 NORMATIVA
LEGGI, DECRETI E CIRCOLARI

Adozione dell’Avviso pubblico “Miglioramento della capacità del territorio italiano di accogliere minori stranieri non accompagnati”, per la presentazione di ulteriori progetti da finanziare.
Decreto del Ministero dell’interno, 1 aprile 2015 - (cod. A4798)

Rivalutazione, per il 2015, della misura e dei requisiti economici dell’assegno per famiglie numerose e dell’assegno di maternità.
Comunicato della Presidenza del consiglio dei ministri, 25 marzo 2015 - (cod. A4799)

D.P.C.M. 11.12.2014: Programmazione transitoria dei flussi di ingresso dei lavoratori non Ue per lavoro non stagionale nel territorio dello Stato per il 2014 - Attribuzione territoriale delle quote.
Circolare del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, 24 marzo 2015 - (cod. A4800)

Criteri per la designazione dei rappresentanti delle associazioni familiari a carattere nazionale, nominati componenti della Commissione per le adozioni internazionali.
Decreto del Presidente del consiglio dei ministri, 13 marzo 2015 - (cod. A4801)

LEGISLAZIONE REGIONALE - ATTI DELL'ENTE LOCALE

Regione Piemonte. Indicazioni per la corretta applicazione della normativa per l’assistenza sanitaria agli stranieri - Iscrizione obbligatoria al SSR di minori stranieri.
Deliberazione della Giunta regionale del 16 marzo 2015 - (cod. A4802)

NORME DELL'UNIONE EUROPEA - ATTI INTERNAZIONALI

Firma e applicazione provvisoria del protocollo dell’accordo euromediterraneo che istituisce un’associazione tra Ue e Tunisia, circa l'accordo quadro sui principi generali della partecipazione della Tunisia ai programmi Ue.
Decisione del Consiglio dell’Unione europea, 17 dicembre 2014 - (cod. A4803)

 AGENDA PARLAMENTARE E DI GOVERNO

Camera. Discussione della proposta di legge: Beni ed altri – Istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione.
13 aprile 2015 - (cod. A4808)

Senato. Discussione e approvazione del documento: Risoluzione approvata dalla Commissione politiche dell’UE sulla proiezione delle politiche dell’Unione europea nel Mediterraneo.
9 aprile 2015 - (cod. A4807)

Senato. Esame del ddl in tema di Disciplina delle unioni civili.
Commissione Politiche dell’Unione europea, 8 aprile 2015 - (cod. A4806)

Camera. Approvazione del ddl: conv. in legge del d.l. n. 7/2015, recante misure urgenti per il contrasto del terrorismo, anche di matrice internazionale. Odg approvati nella seduta e testo trasmesso al Senato il 1 aprile 2015.
31 marzo 2015 - (cod. A4817)

Camera. Il Viceministro dell’interno risponde all’interpellanza circa iniziative per consentire la cancellazione dai registri dello stato civile delle trascrizioni dei matrimoni tra omosessuali.
27 marzo 2015 - (cod. A4804)

Senato. Approvati alcuni odg relativi alla legge di delegazione europea 2014.
Commissione Politiche dell’Unione europea, 25 marzo 2015 - (cod. A4805)

 OSSERVATORIO SULLE POLITICHE EUROPEE
A cura di Francesco Luigi Gatta

Dichiarazione dell’Alto rappresentante, a nome dell’Unione europea, sulla mancanza di un contesto favorevole per le prossime elezioni in Sudan.
9 aprile 2015 - (cod. A4813)

Dichiarazione in occasione della giornata internazionale del popolo Rom.
Commissione europea, 8 aprile 2015 - (cod. A4814)

Dichiarazione scritta sulla promozione della deistituzionalizzazione dei disabili nell'Ue.
Parlamento europeo, 25 marzo 2015 - (cod. A4815)

   
Copertina n. 238, 15 aprile 2015
Foto © Ramona Bonvicini

Formazione di gruppo nello Studio legale in diretta WebTV interattiva accreditata dal CNF


Codice dell’immigrazione - Editio minor
 
 
 
 
 
 
Login
 
SPAZIO APERTO

La comunicazione della Commissione sulla politica di rimpatrio nell’Unione europea: una singolare considerazione.
Giuseppe Licastro

Asylum Trends 2014. Levels and Trends in Industrialized Countries.
Unhcr, rapporto marzo 2015

Asilo in Ue: il numero dei richiedenti asilo sale a 625.000 nel 2014.
Eurostat, comunicato stampa del 20 marzo 2015

Il sistema Dublino e l’Italia: un rapporto in bilico.
Asgi, rapporto marzo 2015

Costituzione della Repubblica Italiana in 8 lingue.
Anci, marzo 2015

> Archivio

 
Condizioni di abbonamento a Lo Stato Civile Italiano
 
Gli Stranieri - Archivio storico


  © 2005-2015, Studio Immigrazione srl - P.I. 01765640568     |     Privacy policy