< Torna all’indice di ricerca

Risultati della ricerca per: “Permesso di soggiorno”

Sono state trovate 1701 decisioni - pagina Pagina 169 di 171

25/9/1998 - Italiana - Civile - Merito
Permesso di soggiorno – Rifiuto del rilascio – Ricorso al TAR – Mancata concessione della sospensiva – Provvedimento definitivo – Legittimità del decreto di Espulsione. (3/1998) Pretura Circondariale di Roma, Sez. 3a Civ., 25 settembre 1998 n. 30439. Est. Foschini. Ramdail Singh - Min. Int. ed altri. Il Pretore, sciogliendo la riserva, ascoltato il ricorrente nella camera di consiglio dell’11.9.1998, lette le memorie difensive delle parti e valutati i documenti prodotti, considerato: 1) che motivo espresso del decreto impugnato (dd. 25.8.1998) è la mancanza del permesso di soggio...
Pretura Circondariale di Roma, Sez. 3a Civ., 25 settembre 1998

19/9/1998 - Italiana - Civile - Merito
Permesso di soggiorno – Respingimento della richiesta di rilascio – Ricorso al Tar – Mancato accoglimento della domanda di sospensione – successivo provvedimento di Espulsione – Pendenza del ricorso avanti al TAR non preclusivo rispetto all’adozione del decreto da parte del prefetto. (3/1998) Pretura Circondariale di Roma, Sez. 3a Civ., 19 settembre 1998 n. 30773. Est. Salvio. Ogbuka Patience Chika - Min. Int. ed altri. Ritenuto che il Prefetto di Padova ha emesso il decreto di espulsione nei confronti della ricorrente in quanto sprovvista di passaporto e di permesso di soggiorno; ...
Pretura Circondariale di Roma, Sez. 3a Civ., 19 settembre 1998 n. 30773

8/7/1998 - Italiana - Amministrativo - TAR
Permesso di soggiorno – Domanda di rilascio di permesso di soggiorno per Asilo politico – Mancata comunicazione, da parte della questura, dell’esito della domanda. (3/1998) TAR Lazio, Sez. 1a Ter, 8 luglio 1998 n. 2154. Pres. Mastrocola, Est. Pugliese.Bicy Abdil - Min. Int. ed altri. Richiamandosi alla sua ormai costante giurisprudenza, ritiene la Sezione che nell’ambito della legge n. 241 del 90 sono rinvenibili due distinte tipologie di accesso agli atti amministrativi: una, disciplinata dagli artt. 22 e segg. della citata legge, che mira a consentire la conoscenza di provvedimenti a...
TAR Lazio, Sez. 1a Ter, 8 luglio 1998 n. 2154

24/4/1998 - Italiana - Civile - Merito
Permesso di soggiorno – Autorizzazione scaduta anche da lungo tempo – Istanza di proroga presentata prima della adozione di un provvedimento di Espulsione – Diritto dello straniero ad una pronuncia sulla sua richiesta – Conseguente facoltà di tutela avanti al Tar nel caso di rigetto – Illegittimità del provvedimento di espulsione adottato prima dell’esame dell’istanza. (1/1998) Pretura Circondariale di Palermo, decreto 24 aprile 1998 n. 2516. Est. G. Piziali. Villaca Flavia – Min. Int. ed altri. Il potere attribuito dalla legge al pretore civile in ordine ai provvedimenti si ...
Pretura Circondariale di Palermo, decreto 24 aprile 1998

21/4/1998 - Italiana - Amministrativo - TAR
Permesso di soggiorno – Diniego – Documentazione attestante la presenza dello straniero in Italia alla data del 19.11.95 – Inidoneità della documentazione – Necessità di adeguata motivazione del rifiuto. (2/1998) Tar Toscana, Sez. I, 21 aprile 1998 n. 179. Pres. Virgilio, Est. Giordano. Novar Hassen (avv. L. Mughini) - Min. int. ed altri. Siccome fondato, il ricorso merita accoglimento. Privo di pregio è il primo motivo di doglianza, atteso che la mancata traduzione del testo del provvedimento in una lingua conosciuta dal destinatario ovvero in francese, inglese e spagnolo, così co...
Tar Toscana, Sez. I, 21 aprile 1998 n. 179

17/3/1998 - Italiana - Amministrativo - TAR
Permesso di soggiorno – Straniero lavoratore ma anche dedito all’esercizio della Prostituzione – Revoca del permesso e conseguente espulsione – Legittimità. (1/1998) Tar Lazio, Sez. I Ter, 17 marzo 1998 n. 1070. Pres. C. Mastrocola, Est. E. Mele. Hagi Mohamed Abdi – Min. Int. ed altri. Il ricorrente è stato rintracciato in luogo ove solitamente si esercita la prostituzione maschile e in atteggiamenti inequivocabili in ordine all’attività suddetta. Il ricorrente contesta tale conclusione dell’Autorità di polizia, ma non fornisce alcuna prova in contrario né un qualche princip...
Tar Lazio, Sez. I Ter, 17 marzo 1998 n. 1070.

17/2/1997 - Italiana - Amministrativo - TAR
Permesso di soggiorno – Autorizzazione più volte rinnovata in favore di straniero titolare di Passaporto scaduto – Giustificato convincimento dello straniero di aver comunque regolarizzato la propria posizione – Revoca tardiva del permesso di soggiorno – Illegittimità del provvedimento. (1/1997) TAR Lazio, Sez I Ter, 17 febbraio 1997 n. 277. Pres. Mastrocola, Est. D’Ottavi. Salim Asad Nedal - Min. Int. ed altri Lo straniero, regolarmente entrato nel territorio della Repubblica e titolare di formale permesso di soggiorno a suo tempo rilasciatogli, nonché di rapporto di lavoro, si ...
TAR Lazio, Sez I Ter, 17 febbraio 1997 n. 277.

2/12/1996 - Italiana - Amministrativo - TAR
Permesso di soggiorno – Cittadina straniera coniugata con cittadino italiano – Separazione legale – Conseguente revoca del permesso di soggiorno – Illegittimità del provvedimento. (2/1997) TAR Sicilia, 2 dicembre 1996 n. 1841. Pres. Serio, Est. Ferlisi. Metusmi Dhurata Feim –Min. Int. ed altri. Va osservato che lo stato di separazione legale dei coniugi, secondo il vigente diritto di famiglia (legge n. 151 del 1975), non fa venire meno lo status di coniuge, essendo ciò l’effetto proprio dell’eventuale sentenza di divorzio, implicante lo scioglimento o la cessazione degli effett...
TAR Sicilia, 2 dicembre 1996 n. 1841

2/8/1996 - Italiana - Amministrativo - TAR
Permesso di soggiorno – Scadenza – Omessa tempestiva richiesta di rinnovo – Ragionevole ritardo – Mera irregolarità formale. (1/1997) TAR Liguria, Sez. II, 2 agosto 1996 n.271. Pres. Balba, Est. Prosperi. Quilona - Min. Int. ed altri. Le ragioni del diniego di rinnovo del permesso di soggiorno e del decreto di espulsione, adottato nei confronti della ricorrente conseguono unicamente al ritardo della Quilona nel richiedere il secondo rinnovo, richiesta fatta circa un mese e mezzo dopo la scadenza. Il ricorso è fondato. Il Collegio non rinviene nella L. 39/90 disposizioni che impongano...
TAR Liguria, Sez. II, 2 agosto 1996 n.271

24/1/1996 - Italiana - Amministrativo - TAR
Permesso di soggiorno - Lavoro artistico subordinato - Ingiustificata inattività protrattasi oltre trenta giorni dalla cessazione dell’ultimo rapporto lavorativo - Diniego del rinnovo o proroga - Legittimità. (2/1996) TAR Umbria, 24 gennaio 1996, n. 198. Pres. Rosa, Est. Balucani. Dinca Mirela - Min. Int. ed altri. La normativa regolante il soggiorno in Italia dei lavoratori dello spettacolo prevede che alla scadenza di ogni singolo contratto di lavoro (od ingaggio), lo straniero possa usufruire di un termine di 30 giorni per reperire un nuovo ingaggio; con la conseguenza che, decorso ques...
TAR Umbria, 24 gennaio 1996, n. 198.