Indice di recerca: Lavoro - Subordinato

Sono state trovate 372 decisioni - Pagina 29 di 38

27/6/2007 - Italiana - Amministrativo - Consiglio di Stato
È legittimo il provvedimento di diniego di richiesta di autorizzazione al lavoro di un cittadino extracomunitario opposto al datore di lavoro, anch’egli extracomunitario, basato sulla circostanza che quest’ultimo risulta condannato per il reato di favoreggiamento della prostituzione. Non è fondata la censura addotta dal ricorrente, per cui il reato si sarebbe estinto ed agli avrebbe conseguito la riabilitazione. Tale effetto estintivo non si realizza ipso iure, per il solo decorso del quinquennio, ma richiede una formale pronuncia ricognitiva da parte del giudice dell'esecuzione, in asse...
Consiglio di Stato, Sez. VI, Decisione n. 3663 del 27 Giugno 2007

27/6/2007 - Italiana - Amministrativo - Consiglio di Stato
È illegittimo, per difetto di motivazione, il provvedimento che ha respinto la domanda di autorizzazione all’ingresso in Italia ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs. 286/98, motivato con riferimento all’esaurimento delle quote disponibili. L’Amministrazione ha omesso di indicare le ragioni in base alle quali l’istanza dell’odierno appellante, ancorché tempestiva e antecedente rispetto alla data di esaurimento, non poteva essere accolta. È da ritenersi, invece, che la Questura competente non aveva preso in considerazione la domanda del convenuto, pur prodotta nei termini, ed aveva inv...
Consiglio di Stato, Sez. VI, Decisione n. 3685 del 27 Giugno 2007

27/6/2007 - Italiana - Amministrativo - TAR
È legittimo il diniego del rinnovo del permesso di soggiorno da attesa occupazione a lavoro subordinato opposto allo straniero che abbia strumentalmente prestato attività lavorativa per un brevissimo lasso di tempo al fine di ottenere il rinnovo del permesso di soggiorno. Non ha alcun rilievo la circostanza circa la disponibilità di una ditta alla sua assunzione, atteso che detta disponibilità è intervenuta dopo l’adozione del provvedimento impugnato e dopo oltre due anni dal rilascio del permesso di soggiorno per attesa occupazione. Tar Campania, Sez. VI, Sent. n. 6691 del 27 giugno 20...
Tar Campania, Sez. VI, Sent. n. 6691 del 27 giugno 2007

22/6/2007 - Italiana - Amministrativo - TAR
È illegittimo, per difetto di motivazione e di istruttoria, il provvedimento di revoca del permesso di soggiorno per lavoro subordinato motivato in relazione ad una denuncia penale a carico del datore di lavoro per il reato di favoreggiamento dell’ingresso di stranieri irregolari anche mediante false attestazioni di assunzione. Questa circostanza, insieme alla mancata indicazione di alcun elemento di responsabilità a carico del lavoratore, non sono tali da provare in modo certo la natura fittizia del rapporto di lavoro. Tar Sicilia, Sez. II di Palermo, Sent. n. 1691 del 22 giugno 2007, Pre...
Tar Sicilia, Sez. II di Palermo, Sent. n. 1691 del 22 giugno 2007

18/6/2007 - Italiana - Costituzionale - Corte costituzionale
È manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 33, comma 7, lettera a), della legge 30 luglio 2002, n. 189, nella parte in cui esclude automaticamente dalla legalizzazione del lavoro irregolare i cittadini extracomunitari che siano stati destinatari di un provvedimento di espulsione con accompagnamento alla frontiera a mezzo della forza pubblica. Non avendo il giudice a quo sottoposto alla Corte alcuna argomentazione diversa ed ulteriore rispetto a quelle già scrutinate in precedenti analoghe decisioni, deve confermarsi l’orientamento in base al quale, p...
Corte Costituzionale, Ordinanza n. 218 del 18 Giugno 2007

5/6/2007 - Italiana - Amministrativo - Consiglio di Stato
È illegittimo il diniego del rinnovo del permesso di soggiorno per lavoro subordinato motivato con riferimento alla mancanza di redditi idonei per l’anno 2004. L’A. avrebbe dovuto prendere in considerazione la situazione della richiedente al momento dell’adozione del provvedimento impugnato, e soprattutto la titolarità da parte della stessa di un contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato. Consiglio di Stato, Sez. VI, Decisione n. 2988 del 5 Giugno 2007, Pres. Varrone, Rel. Bellomo. H.A. – Ministero dell’interno, Questura di Trento. Sul ricorso in appello n. 7736/2006, pr...
Consiglio di Stato, Sez. VI, Decisione n. 2988 del 5 Giugno 2007

5/6/2007 - Italiana - Amministrativo - TAR
È illegittimo il provvedimento di diniego del rinnovo del permesso di soggiorno per attesa occupazione e motivato con riferimento al mancato svolgimento di un’attività lavorativa da parte del richiedente, cittadino rumeno. Il provvedimento impugnato è viziato da carenza di istruttoria, poiché ha omesso di considerare l’avvenuta stipulazione di un contratto di lavoro subordinato da parte dello straniero, pur essendo stata questa circostanza comunicata all’A. procedente nelle more del procedimento. Tar Lazio, Sez. II quater, Sent. n. 6312 del 5 giugno 2007, Pres. Riggio, Rel. Conti. M....
Tar Lazio, Sez. II quater, Sent. n. 6312 del 5 giugno 2007

22/5/2007 - Italiana - Amministrativo - Consiglio di Stato
È illegittimo il provvedimento di diniego del rinnovo del permesso di soggiorno motivato con riferimento alla circostanza che la richiedente non aveva instaurato un nuovo rapporto di lavoro alla scadenza dei sei mesi concessi allo straniero che perda il lavoro per la ricerca di uno nuovo. Il permesso di soggiorno per attesa occupazione non è rinnovabile in nessuna circostanza, e la sua durata supera i sei mesi soltanto se in tale maggiore misura risulti il periodo di residua validità del titolo originario. Nel caso di specie, tuttavia, l’A. doveva tener conto ai sensi dell’art. 5, comma...
Consiglio di Stato, Sez. VI, Decisione n. 2594 del 22 Maggio 2007

19/4/2007 - Italiana - Amministrativo - TAR
È illegittimo il provvedimento di diniego di conversione del permesso di soggiorno per lavoro stagionale in permesso di soggiorno per lavoro autonomo motivato con riferimento al mancato rispetto delle disposizioni previste nell’art. 24 del D.Lgs. 286/98, ossia il rientro nel proprio paese. L’articolo citato deve essere interpretato nel senso che solo ai fini del rilascio di un nuovo permesso di lavoro stagionale, per l’anno successivo, gli stranieri debbano rientrare nello stato di provenienza. Invece, per la conversione del permesso di soggiorno per lavoro stagionale in permesso di sog...
Tar Lombardia, Sez. I, Sent. n. 1894 del 19 Aprile 2007

12/4/2007 - Italiana - Amministrativo - TAR
È inammissibile il ricorso del cittadino extracomunitario avverso il silenzio-inadempimento che si sarebbe formato sulla sua richiesta nominativa di nulla osta al lavoro nell’ambito dei flussi 2006. Il deposito in giudizio di una copia di una ricevuta di assicurata, sprovvista di timbri dell’Ufficio Postale e senza alcuna indicazione relativa al ricorrente né alla ricezione da parte della prefettura convenuta, non è idoneo a dimostrare che la relativa richiesta sia stata presentata dallo straniero o in suo favore dal datore di lavoro, né che essa sia pervenuta alla detta prefettura. No...
Tar Lazio, Sez. II quater, Sent. n. 3990 del 12 Aprile 2007