immigrazione.it
  Rivista professionale di scienze giuridiche e sociali ISSN 1826-8994  
 
n. 74 - 15 Giugno 2008
  APPROFONDIMENTI

Le sommosse nelle banlieues: i fatti, le cause, le opinioni e le proposte di soluzione.
Barbara Conti - (cod. A1591)

Il testo degli articoli 1 e 5 del decreto legge 23 maggio 2008, n. 92, risultanti dalle modifiche apportate dalle Commissioni riunite 1 e 2 del Senato.
(Documenti) - (cod. A1599)

“Uniti contro il razzismo”.
Dichiarazione della Commissione Europea contro il Razzismo e l’Intolleranza (ECRI) del Consiglio d’Europa in occasione di EURO 2008 (Documenti) - Traduzione di Ursula Petra Keslerova - (cod. A1581)

Rapporto di Confartigianato “Immigrati e impresa”.
(Documenti) - (cod. A1582)

I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia.
IV rapporto di aggiornamento sul monitoraggio della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia. 2007-2008 (Documenti) - (cod. A1583)

  GIURISPRUDENZA
AMMINISTRATIVA

È illegittimo il rifiuto della concessione della cittadinanza italiana, basato su una nota della questura in cui la richiedente risultava identificata con diversi alias, poiché l’A., se aveva dubbi sull’identità della richiedente, avrebbe dovuto effettuare degli approfondimenti istruttori.
Tar Lazio, maggio 2008 - (cod. S02635)

Il minore non accompagnato affidato ad un tutore pubblico con provvedimento del giudice tutelare è equiparato, ai fini della conversione del permesso di soggiorno al minore affidato dal Tribunale per i minorenni.
Consiglio di Stato, maggio 2008 - (cod. S02633)

L’erroneo rilascio e rinnovo del permesso di soggiorno determinato dal ritardo con il quale l’Amministrazione ne ha inserito gli estremi nella banca dati non può giustificare un provvedimento di revoca del titolo a distanza di due anni.
Consiglio di Stato, aprile 2008 - (cod. S02640)

Il provvedimento di espulsione non può più costituire l’unico impedimento al rilascio di regolare permesso di soggiorno in presenza di legittime situazioni lavorative e alloggiative.
Tar Emilia Romagna, Sez. I Bologna, aprile 2008 - (cod. S02641)

Per ottenere la carta di soggiorno non è richiesto il requisito della titolarità di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato.
Tar Emilia Romagna, aprile 2008 - (cod. S02637)

Anche la comparazione delle immagini fotografiche dello straniero riportate sui precedenti titoli di soggiorno può costituire mezzo di prova per dimostrare la sostituzione di persona e per giustificare il rifiuto della carta di soggiorno.
Tar Veneto, aprile 2008 - (cod. S02636)

Poiché la direttiva 2003/109/CE sui soggiornanti di lungo periodo è sufficientemente precisa e chiara sulla durata del soggiorno utile ai fini del rilascio del permesso CE, l’Amministrazione è tenuta ad applicarla anche se non ancora recepita.
Consiglio di Stato, aprile 2008 - (cod. S02638)

Il dirigente non può adottare ordinanze urgenti al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità dei cittadini (lo sgombero di un campo rom) in quanto la sua adozione è una prerogativa del sindaco non delegabile.
Tar Campania, febbraio 2008 - (cod. S02643)

Il permesso di soggiorno per motivi di cure mediche non è che una delle tipologie di permesso di soggiorno, per il rilascio o rinnovo del quale devono comunque sussistere i requisiti soggettivi ed oggettivi previsti in via generale dagli articoli 4 e 5 del T.U.
Tar Umbria, febbraio 2008 - (cod. S02645)

COSTITUZIONALE

Manifestamente inammissibile la qlc dell’art. 3, comma 3, del D.P.R. 394/99, regolamento di attuazione del T.U. immigrazione, in quanto la disposizione regolamentare è sottratta al giudizio di legittimità costituzionale.
Corte Costituzionale, giugno 2008 - (cod. S02646)

CIVILE

Il diritto di rango costituzionale all’unità della famiglia impone di consentire il ricongiungimento se il nucleo familiare nel suo insieme possa offrire una minima capacità di accoglienza, sia sotto il profilo reddituale che abitativo, al proprio familiare.
Corte di Cassazione, maggio 2008 - (cod. S02634)

CORTE DI GIUSTIZIA DELLE COMUNITÀ EUROPEE

La cittadina belga residente in Germania, nonostante sia lavoratrice migrante nei Paesi Bassi, alla cui legge sulla previdenza sociale è soggetta, ha diritto di ricevere dallo Stato di residenza gli assegni familiari per i figli, dal momento che i Paesi Bassi concedono tale provvidenza a favore dei soli figli minorenni.
Maggio 2008 - (cod. S02647)

CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO

La garanzia offerta dall’art. 3 CEDU contro i trattamenti inumani o degradanti è assoluta e perciò l’allontanamento dello straniero, ancorché considerato pericoloso per la sicurezza nazionale, è proibito qualora sussistano rischi di trattamenti inumani e degradanti nel Paese di rinvio.
Grande Camera, Saadi -Italia. Traduzione di Marzia Pucciariello - (cod. S02648)

  NORMATIVA
LEGGI, DECRETI E CIRCOLARI

Disposizioni urgenti di protezione civile per fronteggiare lo stato di emergenza in relazione agli insediamenti di comunità nomadi nel territorio della regione Lazio.
Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 maggio 2008 - (cod. A1584)

Disposizioni urgenti di protezione civile per fronteggiare lo stato di emergenza in relazione agli insediamenti di comunità nomadi nel territorio della regione Lombardia.
Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 maggio 2008 - (Cod. A1585)

Disposizioni urgenti di protezione civile per fronteggiare lo stato di emergenza in relazione agli insediamenti di comunità nomadi nel territorio della regione Campania.
Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 maggio 2008 - (cod. A1586)

Comunicazione urgente in tema di pubblicazioni di matrimonio da celebrare all’estero davanti all’autorità locale.
Circolare del Ministero dell’interno, Dip. affari interni e territoriali n. 5 del 22 maggio 2008 - (cod. A1579)

Ripartizione del Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell'asilo per i rifugiati.
Decreto del Ministero dell'interno del 10 aprile 2008 - (cod. A1580)

NORME COMUNITARIE – ATTI INTERNAZIONALI

Decisione relativa alla declassificazione dell’allegato 4 del manuale Sirene adottato dal comitato esecutivo istituito dalla convenzione di applicazione dell’accordo di Schengen del 14 giugno 1985 («convenzione di Schengen del 1990»).
Decisione del Consiglio del 5 giugno 2008 - (cod. A1587)

Decisione sull'applicazione delle disposizioni dell'acquis di Schengen relative al sistema d'informazione Schengen nella Confederazione svizzera.
Decisione del Consiglio del 5 giugno 2008 - (cod. A1588)

Aggiornamento degli importi di riferimento per l'attraversamento delle frontiere esterne (codice frontiere Schengen).
Gazzetta ufficiale dell’Unione europea C 134/19 del 31 maggio 2008 - (cod. A1589)

Aggiornamento dell'elenco dei valichi di frontiera (codice frontiere Schengen).
Gazzetta ufficiale dell’Unione europea C 134/16 del 31 maggio 2008 - (cod. A1590)

AGENDA PARLAMENTARE E DI GOVERNO

Senato: disegno di legge n. 692 di conversione in legge del decreto-legge 23 maggio 2008, n. 92, (Assemblea e Commissioni).
(cod. A1592)

Governo: Disposizioni in materia di sicurezza pubblica (ddl 773 - testo e relazione tecnica)
(cod. A1593)

Senato: il sottosegretario per l’interno Davico risponde all’interrogazione sulla morte di un cittadino marocchino nel CPT di Torino.
Seduta del 12 giugno 2008 - (cod. A1594)

Senato: il ministro dell’interno Maroni risponde all’interrogazione sugli episodi di violenza a sfondo razzista verificatisi a Roma.
3 giugno 2008 - (cod. A1595)

Camera: la Commissione Affari costituzionali inizia l’esame dello schema di d.lgs. in materia di riconoscimento dello status di rifugiato.
(cod. A1596)

Camera: la Commissione Affari costituzionali inizia l’esame dello schema di d. lgs. in materia di ricongiungimento familiare.
(cod. A1597)

Camera: gli ultimi progetti di legge presentati.
(cod. A1598)

OSSERVATORIO SULLE POLITICHE EUROPEE
A cura del Master di diritto europeo della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Roma Tre

Proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio recante norme e procedure comuni applicabili negli Stati membri al rimpatrio di cittadini di paesi terzi soggiornanti illegalmente.
Nota della Presidenza del Consiglio dell’Unione europea, 2 giugno 2008 - (cod. A1577)

La Commissione europea risponde all’interrogazione in merito all’Ordinanza del Comune di Azzano Decimo.
(cod. A1578)

 
 
Login
 
SPAZIO APERTO

Trascorsi quindici giorni questi documenti sono archiviati nella banca dati della Rivista riservata ai soli abbonati

Manuale sul diritto europeo in materia di asilo, frontiere e immigrazione
Agenzia dell’Unione europea per i diritti fondamentali, Consiglio d’Europa, giugno 2014

Guardianship for children deprived of parental care. Handbook
European Union Agency for Fundamental Rights

Is what we hear about migration really true? Questioning eight stereotypes
European University Institute, Florence - Migration Policy Centre

Migrazione equa: una agenda per l’Ilo
Ufficio internazionale del lavoro, rapporto giugno 2014

Gli Stati membri Ue hanno garantito protezione a 135.700 richiedenti asilo nel 2013
Eurostat, comunicato stampa del 19 giugno 2014

 
Formazione a distanza con la WebTV interattiva


  © 2005-2014, Studio Immigrazione srl - P.I. 01765640568     |     Privacy policy